What If

Visite: 1173

Con Power Bi, oltre che creare modelli di dati, è possibile sviluppare analisi di simulazioni, anche molto complesse, creare variabili di simulazione per i report, interagire con la variabile come filtro dei dati e quindi visualizzare e quantificare diversi valori chiave come ad esempio RevPar o CostPar.

La funzione "What If"  è probabilmente lo strumento più efficace per creare simulazioni in ambito Revenue Management. Impostare decine di listini dinamici, anche con variabili di tariffa ogni 5 o 10 camere vendute, senza sapere con certezza quale fatturato si raggiungerà ad un preciso tasso di occupazione, potrebbe non risultare una buona strategia.

Ecco un piccolo esempio di report basato su tre variabili: numero di camere dell'hotel, camere vendute, tariffa media per camera. Anche se si tratta di un esempio molto semplice è possibile simulare il risultato in termini di revenue di  un numero quasi infinito di casi, per dimensioni e tariffa. In questo caso sono state  ipotizzate solo  3 tipologie di camere, ma se ne potrebbe aggiungere molte altre.

Se la vostra connessione internet è lenta (molto lenta) la risposta alle variabili arriverà in qualche secondo.